Balsamic Vinegar Tour | The Grand Wine Tour

Emilia-Romagna wine tour

Tour dell'acetaia e degustazione di Aceto Balsamico Tradizionale

Dettagli
  • 8 ore
  • Acetaia Gambigliani Zoccoli
  • Pranzo gourmet presso l'Acetaia Gambigliani Zoccoli
  • Mercedes con autista privato

A partire da

220 €

Tour dell'acetaia e degustazione di Aceto Balsamico Tradizionale


Aceto balsamico

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena PDO è una tipologia di aceto balsamico ottenuta da mosti di uve autoctone provenienti dalla provincia di Modena. Viene affinato per almeno 12 anni e, per la tipologia Extra Vecchio, per almeno 25 anni.

Storia

La storia dell'aceto balsamico ha origini secolari. Anche sotto l'Impero Romano, era prassi cuocere il mosto per farlo diventare un condimento commestibile. La sua produzione si è concentrata in una piccola area tra Modena e Reggio Emilia, dove questi aceti "speciali" venivano prodotti.

Produzione

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena PDO è ottenuto esclusivamente da mosti di Lambrusco, Ancellotta, Trebbiano, Sauvignon, Sgavetta, Berzemino e Occhio di Gatta, ma anche di altre vitigni PDO appartenenti alla provincia di Modena. Dopo essere pressato, ma prima della cottura, il mosto fresco va decantato e refrigerato per evitare il congelamento delle parti acquose. La cottura deve essere fatta all'esterno, su fiamma diretta e ad una temperatura di circa 80°C. Il prodotto così ottenuto viene lasciato ad affinare per 12 anni: viene versato in una serie di botti piccole, ognuna fatta di un tipo di legno diverso, che vengono sistemate in ordine di volume, costituendo quella che si chiama la "serie". Ogni anno, impiegando un particolare metodo di decantazione, il contenuto delle botti più piccole viene trasferito all'interno di botti più grandi.

Programma

- Al mattino, una Mercedes con autista privato verrà a prendervi presso i vostri alloggi e vi porterà all'Acetaia Gambigliani Zoccoli
- Visita dell'Acetaia e degustazione di due tipologie di aceto balsamico con diversi invecchiamenti: uno di almeno 12 anni e un altro di almeno 25 anni
- Pranzo gourmet presso l'Acetaia
- Nel pomeriggio, trasferimento privato presso i vostri alloggi

  • Mattino



    Visita guidata privata all'Acetaia Gambigliani Zoccoli


    Come molte altre famiglie di Modena, i Gambigliani Zoccoli hanno da sempre prodotto Aceto Balsamico Tradizionale D.O.P. per consumo privato. Così, è difficile stabilire quando la loro tradizione ha avuto inizio: tuttavia, le botti del nonno, ancora in possesso della famiglia, potrebbero dare un indizio.

    Il momento di svolta nella loro produzione avvenne negli anni ’70, quando Giorgio Gambigliani decise di iniziare 300 botti per consumo privato, l’unica motivazione per produrre aceto balsamico in quegli anni. Benché godesse di grande stima professionale, sociale e personale, qualcuno avrebbe potuto dubitare della sua sanità mentale.

    Nessuno sapeva, o forse pochi erano consapevoli, che a metà anni ’80 quel nettare, gelosamente custodito nelle mansarde, era già ampiamente apprezzato da numerosi stranieri che volevano acquistarlo. Sfortunatamente, Giorgio morì nel 1989, prima del compimento del progetto. Oggi, la famiglia possiede e gestisce circa 1.300 botti, vigneti e impianti di lavorazione.

    Oggi, vengono riconosciuti come pionieri e sono, indubbiamente, tra i primi produttori di Aceto Balsamico Tradizionale D.O.P.

    Ad accogliervi ci sarà Mario Gambigliani Zoccoli che vi illustrerà nel dettaglio come avviene la produzione di Aceto Balsamico D.O.P. Si proseguirà con la visita delle mansarde della Villa dove le botti di aceto balsamico sono tenute.


  • Pranzo